• Welcome to ACFFiorentina.eu - forum of Fiorentina supporters, Fiorentina forum.
 

Stagione 2023/24

Started by Chiesa, 01/07/23, 13:14

Previous topic - Next topic

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Chiesa

Il calendario della Fiorentina: Napoli, Milan e Juve nelle prime quattro

Tutte le giornate della Serie A femminile. Alla prima Fiorentina-Napoli mentre alla quarta il big match con la Juventus

La FIGC femminile ha diramato il calendario della prima fase della Serie A 2024/2025. La prima giornata sarà il 31 agosto e vedrà la Fiorentina giocare contro il Napoli. Alla seconda la squadra di De La Fuente andrà a Milano e se la vedrà contro le rossonere del Milan, mentre alla quarta ci sarà la super sfida contro la Juventus a Torino. Su NumeriCalcio.it tutte le ultime sul campionato femminile. Ecco tutto il calendario:

figcfemminile
🥁 Il 𝒄𝒂𝒍𝒆𝒏𝒅𝒂𝒓𝒊𝒐 della 1͟ª͟ ͟f͟a͟s͟e͟ della #SerieAfemminile eBay stagione 2024-25 è qui 🥳
🗓 Prima giornata 31 agosto 2024
Scorri il carosello per scoprire tutte le combinazioni 👉📱


Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Chiesa

- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Chiesa

Il Calendario della prima fase della Serie A Femminile eBay stagione 2024-25 🗓�💜⚜️
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Chiesa

🤍❤️⚜️
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Chiesa

Alice Parisi si ritira: "18 anni in un post? Impossibile, smetto felice e fiorentina"

La centrocampista è stata una colonna della squadra femminile negli anni

Alice Parisi lascia il calcio giocato. La centrocampista, che ha vestito la maglia viola dal 2016 salvo una parentesi biennale al Sassuolo tra il 2020 e il 2022, ha affidato a Instagram un bel post colmo di amore per i colori della squadra che ne ha segnato la carriera (lei è nata in provincia di Trento).

    18 anni non si possono raccontare o racchiudere in un post. Le parole non potrebbero bastare, non potrebbero far capire la forza, l'intensità e l'importanza di questo viaggio. Ho incontrato tantissime persone, ognuna diversa dall'altra, e ho imparato tanto da ognuna di loro. Ho viaggiato e visto milioni di posti, sentito l'odore dell'erba dei campi di ogni continente. Ho lasciato casa a 17 anni che ero una ragazzina spaventata e mi ritrovo oggi a 33 donna, orgogliosa di ciò che sono grazie a tutto quello che ho vissuto in questi anni a rincorrere sogni e palloni. Mi sento piena, mi sento grata per la carriera che ho avuto, nel bene e nel male, senza rimpianti, senza rimorsi. Sono caduta spesso, mi sono rialzata sempre, "diversa" ma ogni volta a testa alta, con il sorriso sincero di chi sapeva di avercela fatta. Perché lo sport fa così, ti porta in alto, ti da le gioie più grandi e in un istante ti toglie tutto, ti obbliga a ricostruire, a crescere e a diventare forte per superare le difficoltà, che sia stato un infortunio, una sconfitta o una scelta non condivisa. Il calcio mi ha insegnato ad emozionarmi, a gioire delle piccole cose, a ridere e sorridere tanto, e mi ha anche insegnato che spesso è importante riuscire a piangere perché serve anche quello e a volte ci vuole più coraggio a soffrire che ad essere felici. E alla fine il calcio mi ha regalato Firenze e il viola della Fiorentina e scelgo questa città e questi colori per chiudere questo viaggio meraviglioso perché una volta che indossi questa maglia risulta difficile immaginare di vestirne un'altra, quando ti entra dentro poi resta indelebile e non puoi più farne a meno. A Firenze ho vinto tanto e raggiunto i miei traguardi più importanti, sportivi e non, quindi mi fermo qui: serena, felice e fiorentina

GRAZIE calcio per la vita e le persone che mi hai regalato, ti sarò eternamente grata. Mi mancherai tanto.

Nei commenti c'è chi le chiede di rimanere in società: "Sarebbe un onore", ha commentato lei.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Quick Reply

Name:
Email:
Verification:
Please leave this box empty:

Shortcuts: ALT+S post or ALT+P preview