• Welcome to ACFFiorentina.eu - forum of Fiorentina supporters, Fiorentina forum.
 

La Nuova Nazionale

Started by Chiesa, 08/12/17, 00:37

Previous topic - Next topic

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Chiesa

#936
Germania-Italia 5-2 – Reazione troppo tardiva degli azzurri

Il tabellino e la cronaca in tempo reale di Germania-Italia, valida per la quarta giornata del girone di Nations League

NATIONS LEAGUE 2023
GERMANIA-ITALIA

Nations League: Giornata 1
Germania 5-2 Italia (J. Kimmich 10', I. Gündogan (rig.) 49', T. Müller 51', T. Werner 68', T. Werner 69' - D. Wilfried Gnonto 78', A. Bastoni 94')

Grazie per aver seguito la diretta di Germania-Italia e arrivederci ai prossimi appuntamenti con la UEFA Nations League.
Grazie a questo risultato, la Germania sale seconda a quota 6 punti scavalcando gli azzurri e rimanendo a un solo punto dalla sorprendente capolista Ungheria, vittoriosa in serata in casa dell'Inghilterra (0-4).
A Mönchengladbach, la Germania infligge una pesante sconfitta all'Italia dimostrando di essere superiore agli Azzurri in ogni fase di gioco. La squadra di Flick, dopo aver concluso il primo tempo sul 2-0 grazie alle reti di Kimmich e Gündogan, dilaga nella ripresa grazie al gol di Müller e alla doppietta di Werner. Nel finale di gara, gli azzurri rendono meno pesante il passivo con le due realizzazioni di Gnonto e Bastoni.
90'+5'
Fine partita di GERMANIA-ITALIA: 5-2. La Germania stravince il confronto con l'Italia per 5-2.
90'+4'
GOL! Germania-ITALIA 5-2! Rete di Bastoni. Calcio d'angolo dalla destra di Dimarco per il colpo di testa vincente sul primo palo di Bastoni. Seconda rete per l'Italia.
90'+2'
Tiro dalla distanza di Dimarco. Il giocatore dell'Inter impegna Neuer costretto a deviare il pallone oltre la traversa.
90'
L'arbitro concede tre minuti di recupero.
88'
Esce Gündoğan entra Stach. Quinta sostituzione per la Germania.
87'
Esce Süle entra Tah. Quarta sostituzione per la Germania.
85'
Calabria tenta la conclusione dalla distanza. Neuer non ha problemi a neutralizzare il tiro del terzino italiano.
82'
AMMONITO Sané.
80'
PILLOLA STATISTICA: Wilfried Gnonto (18 anni e 222 giorni) diventa il più giovane marcatore nella storia della Nazionale Italiana, superando Bruno Nicolè (18 anni e 259 giorni nel 1958 contro la Francia).
78'
GOL! Germania-ITALIA 5-1! Rete di Gnonto. Dimarco controlla palla al limite dell'area e fa partire un diagonale velenoso che impegna Neuer. Sulla respinta corta dell'estremo difensore tedesco, si avventa Gnonto che trova il tap-in vincente realizzando la rete della bandiera per gli Azzurri.
78'
Esce Mancini entra Scamacca. Quinta sostituzione per l'Italia.
75'
Esce Werner entra Nmecha. Terza sostituzione per la Germania.
75'
Esce Müller entra Musiala. Seconda sostituzione per la Germania.
74'
La squadra di Mancini sembra stordita dalle iniziative offensive dei padroni di casa. Gli azzurri non riescono a rientrare mentalmente in partita.
71'
PILLOLA STATISTICA: L'Italia ha subito almeno cinque gol in un match per la prima volta dal 12 maggio 1957 contro la Jugoslavia nell'allora Coppa Internazionale (1-6).
69'
GOL! GERMANIA-Italia 5-0! Rete di Werner. Erroraccio di Donnarumma che regala palla a Gnarby al limite dell'area: il giocatore del Bayern Monaco premia l'inserimento centrale di Werner che, a tu per tu con l'estremo difensore azzurro, non perdona segnando il quinto gol per i tedeschi.
68'
GOL! GERMANIA-Italia 4-0! Rete di Werner. Müller ispira la manovra offensiva dei tedeschi trovando Gnarby sul secondo palo che mette palla al centro per Werner. L'attaccante devia il pallone in rete realizzando la quarta rete per i padroni di casa.
65'
Esce Spinazzola entra Dimarco. Quarta sostituzione per l'Italia.
64'
Esce Hofmann entra Gnarby. Prima sostituzione per la Germania.
61'
AMMONITO Rüdiger per proteste.
60'
Werner, ben servito da Kimmich sul secondo palo, calcia debolmente tra le braccia di Donnarumma. L'attaccante tedesco fallisce l'occasione di siglare la quarta rete per i padroni di casa.
58'
La Germania continua a spingersi in avanti alla ricerca del quarto gol. La squadra di Mancini fatica a recuperare palla.
55'
Caprari calcia dal limite dell'area trovando Barella in traiettoria: il centrocampista prova la conclusione dal limite dell'area piccola ma Neuer si supera mandando il pallone sul palo alla sua destra. L'arbitro aveva comunque ravvisato la posizione di fuorigioco del giocatore italiano.
53'
L'Italia sta faticando a reagire psicologicamente al terzo gol dei padroni di casa.
51'
GOL! GERMANIA-Italia 3-0! Rete di Müller. Dopo la respinta corta di Spinazzola sul cross dalla sinistra di Kimmich, il pallone giunge sui piedi di Müller al centro dell'area: il trequartista tedesco calcia centrale ma riesce a battere Donnarumma, preso in controtempo.
49'
Giro palla dell'Italia. Gli azzurri hanno alzato il proprio baricentro nel tentativo di stabilrsi in pianta stabile nella metà campo avversaria.
46'
Dopo la respinta corta della difesa tedesca, Cristante controlla e calcia dal limite dell'area. Il pallone finisce non distante dal palo alla sinistra di Neuer.
46'
Inizia il secondo tempo di GERMANIA-ITALIA. Primo pallone della ripresa giocato dagli azzurri.
46'
Esce Frattesi entra Caprari. Terza sostituzione per l'Italia.
46'
Esce Raspadori entra Scalvini. Seconda sostituzione per l'Italia.
Vedremo se durante l'intervallo gli allenatori opteranno per qualche cambio nell'XI iniziale. Mancini potrebbe decidere di sostituire l'acciaccato Bastoni, apparso in sofferenza nel finale dei primi 45 minuti di gara.
Al Borussia Park, la Germania domina la prima frazione lasciando poco spazio agli Azzurri: dopo un'occasione con Raspadori a inizio gara, la squadra di Mancini lascia campo al predominio territoriale dei teutonici, concretizzato prima dalla rete del vantaggio siglata da Kimmich su assist di Raum e poi dal rigore, procurato da Klostermann e realizzato da Gündogan proprio allo scadere del primo tempo.
45'+4'
Fine primo tempo di GERMANIA-ITALIA: 2-0. I padroni di casa concludono in vantaggio la prima frazione grazie alle reti di Kimmich e Gündogan.
45'+4'
GOL! GERMANIA-Italia 2-0! Rete di Gündogan. Il centrocampista del Manchester City, freddo dal dischetto, calcia potente e centrale spiazzando Donnarumma.
45'+1'
Calcio di rigore per la Germania! Bastoni spinge malamente Hofmann in area di rigore e l'arbitro indica il dischetto!
45'
L'arbitro concede tre minuti di recupero.
44'
Esce Politano entra Luiz Felipe. Prima sostituzione per l'Italia.
43'
Problemi alla gamba destra per Bastoni. Il difensore si accascia a terra dolorante. Gioco fermo.
41'
Werner controlla e calcia potentemente sul primo palo. Donnarumma si fa trovare pronto e devia il pallone oltre la linea di fondo campo.
39'
Muller serve Sané al limite dell'area: il giocatore del Bayern Monaco calcia troppo centrale per poter impensierire Donnarumma.
37'
PILLOLA STATISTICA: L'Italia ha mantenuto la porta inviolata solo in una delle sette gare disputate in tutte le competizioni nel 2022.
35'
Percussione sulla destra di Calabria: il terzino italiano, arrivato sul fondo, crossa basso all'indietro al limite dell'area per l'accorrente Barella. Il centrocampista calcia malamente ben oltre la traversa.
33'
Azione in velocitá della Germania con Werner abile a premiare l'inserimento in area sulla destra di Klostermann: il terzino controlla palla e calcia sul primo palo trovando la pronta respinta di Donnarumma.
30'
Retropassaggio rischioso di Süle a Neuer. L'estremo difensore tedesco, abilissimo con la palla tra i piedi, dribbla Raspadori nel cuore dell'area di rigore e fa ripartire i suoi compagni di squadra.
28'
Spinazzola, lanciato sulla sinistra, non permette a Klostermann di impossessarsi del pallone riuscendo a guadagnare un calcio d'angolo.
25'
Gündogan tenta di aprire sulla destra per Klostermann. Il centrocampista del Manchester City sbaglia completamente la misura del passaggio spedendo il pallone sul fondo.
23'
Sané prova lo spunto a centrocampo ma Cristante lo trattiene vistosamente commettendo fallo. Punizione per i padroni di casa.
21'
Punizione dalla fascia destra di Raspadori per il colpo di testa al limite dell'area di Cristante. Il pallone sorvola la traversa e finisce sul fondo.
18'
Klostermann si spinge sul fondo ed effettua un cross dalla destra. Donnarumma, in traiettoria, agguanta facilmente la sfera di gioco.
16'
I padroni di casa hanno il pallino del gioco. Gli Azzurri faticano a recuperare palla velocemente.
14'
Calcio d'angolo dalla destra di Raum per il colpo di testa sul secondo palo di Rudiger. Il colpo di testa del difensore del Chelsea termina a lato.
13'
Werner si incunea in area di rigore sulla sinistra e tenta il cross basso. La palla attraversa tutta l'area di rigore finendo preda degli Azzurri.
10'
GOL! GERMANIA-Italia 1-0! Rete di Kimmich. Cross basso dalla fascia sinistra di Raum per l'inserimento al centro dell'area di Kimmich: il centrocampista, lasciato colpevolmente solo al limite dell'area piccola dalla difesa azzurra, controlla palla e batte imparabilmente Donnarumma.
8'
Cross dalla trequarti destra di Politano per l'inserimento in scivolata al centro dell'area di Raspadori. Il tiro da distanza ravvicinata del giocatore del Sassuolo viene bloccato a terra da Neuer.
7'
Ripartenza della Germania con Sané che, dopo aver vinto un rimpallo al limite dell'area, calcia sfiorando il palo alla destra di Donnarumma.
6'
Gündogan prova a premiare l'inserimento di Hofmann in area di rigore. Il pallone finisce lentamente tra le braccia di Donnarumma.
4'
Giro palla della Germania. I tedeschi gestiscono il pallone nella propria metà campo.
2'
Kimmich prova il lancio lungo per lo scatto in profondità di Werner. Donnarumma intuisce ed esce dall'area di rigore anticipando l'attaccante del Chelsea.
1'
Inizia il primo tempo di GERMANIA-ITALIA. Primo pallone giocato dai padroni di casa.
Le squadre hanno ultimato il riscaldamento.Tutto pronto al Borussia Park di Monchengladbach, dove sarà l'ungherese Istvan Kovacs a dirigere l'incontro.
Mancini conferma il modulo 4-3-3 con Donnarumma in porta, Mancini al centro della difesa affiancato da Bastoni mentre Calabria e Spinazzola coprono le corsie laterali. In mediana, ci sono Cristante e Barella  In attacco, Raspadori agisce da centravanti con Politano e Gnonto ai suoi lati.
Flick sceglie Werner come unica punta coadiuvato sulla trequarti da Hofmann, Müller e Sané con Kimmich e Gündogan in mediana. In difesa, Rudiger e Sule compongono la coppia di centrali con Raum e Klostermann a presidiare le fasce laterali.
ITALIA (4-3-3): Donnarumma - Calabria, Mancini, Bastoni, Spinazzola - Frattesi, Cristante, Barella - Politano, Raspadori, Gnonto.
Ecco le formazioni: GERMANIA (4-2-3-1): Neuer - Raum, Süle, Rudiger, Klostermann - Kimmich, Gündogan - Hofmann, Müller, Sané - Werner.
La Germania, che ha pareggiato tutti e tre gli incontri nel torneo per 1-1, cerca il primo successo e il sorpasso in classifica ai danni degli Azzurri.
Dopo il pareggio contro l'Inghilterra, la squadra di Mancini cerca la vittoria in casa dei tedeschi per rimanere in testa al girone 3.
Benvenuti alla diretta scritta della sfida tra Italia e Germania, gara valida per la 4ª giornata della UEFA Nations League 2022/23.

redazione nc.it
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Chiesa

I convocati di Mancini: nessun calciatore della Fiorentina. Le sorprese

I convocati del CT: nessun viola chiamato da Mancini

Il CT dell'Italia Roberto Mancini ha diramato la lista dei convocati per gli impegni di Nations League. Nessun viola nella lista per la Fiorentina, prima volta per Mazzocchi, Provedel e Vicario:

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Ivan Provedel (Lazio), Guglielmo Vicario (Empoli)

Difensori: Francesco Acerbi (Inter), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter), Emerson Palmieri (West Ham), Federico Gatti (Juventus), Luiz Felipe (Betis Siviglia), Pasquale Mazzocchi (Salernitana), Rafael Toloi (Atalanta)

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Tommaso Pobega (Milan), Sandro Tonali (Milan), Marco Verratti (Paris Saint Germain)

Attaccanti: Matteo Cancellieri (Lazio), Wilfried Gnonto (Leeds), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Matteo Politano (Napoli), Giacomo Raspadori (Napoli), Gianluca Scamacca (West Ham), Alessio Zerbin (Napoli)

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Chiesa

- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Chiesa

Italia-Inghilterra: risultati, precedenti e le migliori quote

Italia – Inghilterra accende la quinta giornata del gruppo 3, della League A, in Nations League. All'andata finì 0-0 e per la selezione di Roberto Mancini c'è l'occasione di iniziare un nuovo ciclo con un successo pesante.

Italia – Inghilterra accende la quinta giornata del gruppo 3, della League A, in Nations League. Azzurri terzi con 5 punti, a meno due dalla vetta occupata dall'Ungheria che a sua volta sfida la Germania seconda. Gli inglesi sono ultimi con 2 punti e in caso di Ko sarebbero matematicamente retrocessi nella "Serie B" della competizione. All'andata è finita 0-0 e per la selezione di Roberto Mancini c'è l'occasione di iniziare un nuovo ciclo con un successo pesante.

Info quote in collaborazione con OddsChecker.it. Il gioco può causare dipendenza patologica ed e vietato ai minori. Percentuali di vincita su www.adm.gov.it e sui siti degli operatori. Cliccando sulla quota, sarai diretto al sito del partner per verificarne i principi di cui all'art. 5.6 delle linee guida della Legge 9 agosto 2018, n. 96.

Gli ultimi risultati

Azzurri ancora con il morale a terra, dopo aver mancato per la seconda volta di fila la qualificazione alla fase finale del mondiale. Fra l'eliminazione patita contro la Macedonia e il match di San Siro contro gli inglesi, poche luci e molte ombre, con una netta trasformazione dell'ossatura della nazionale. L'ultimo match giocato dai ragazzi di Mancini, concerne il 5-2 subito in Germania nella quarta giornata della Nations League. Prima di quel pesante KO, 0-0 in Inghilterra, successo casalingo per 2-1 sull'Ungheria e 1-1 casalingo contro i tedeschi. Senza dimenticare la sconfitta per 3-0 contro l'Argentina e la vittoria per 3-2 nell'amichevole in Turchia, all'indomani della sconfitta di Palermo contro la Macedonia del Nord. Complessivamente in queste sei partite, 2 vittorie, 2 pareggi e altrettante sconfitte. La "Nazionale dei 3 Leoni", dopo aver centrato la qualificazione a Qatar 2022, ha vinto le amichevoli contro Svizzera (2-1) e Costa D'Avorio (3-1). Sono gli unici successi nel 2022, considerando che nelle quattro gare di Nations League i tre punti restano un tabù per gli uomini di Southgate. Pareggi con Italia e Germania, a fronte di due sconfitte contro l'Ungheria: 1-0 a Budapest a poi clamoroso 4-0 esterno dei magiari. L'ultima vittoria, in una gara ufficiale, risale allo scorso novembre, quando Kane e soci hanno sotterrato 10-0 San Marino, nell'ultima giornata delle qualificazioni ai mondiali.

I precedenti

Si tratta del 30º confronto tra Italia e Inghilterra: bilancio in favore degli Azzurri con 10 successi a otto: completano il quadro 11 pareggi, due dei quali però terminati con una vittoria dell'Italia dopo i calci di rigore. L'ultimo successo dell'Inghilterra contro l'Italia risale all'amichevole del 15 agosto 2012: da allora una vittoria azzurra e quattro pareggi, inclusa la finale degli Europei poi vinta dagli Azzurri ai calci di rigore. Gli inglesi non vincono in Italia da 61 anni. Due successi in 12 trasferte nel Bel Paese e l'ultima risale appunto al 1961, quando la "Nazionale dei 3 Leoni" si impose. Da quel giorno, 5 successi italiani e due pareggi.

Le quote

Inghilterra leggermente favorita sugli azzurri, secondo le lavagne dei bookmaker, come rilevato da OddsChecker. Il segno 2 paga a 2.60 su Snai, Goldbet, Better e Betfair. Un successo italiano, invece, prende forma a 2.95 su Leo Vegas, con Sisal, Snai e Better che fanno scendere la quota a 2.85. Sfavorito il segno X: dai 3.20 di ***, si passa a 3.15 e 3.05, rispettivamente su PlanetWin e Novibet. Pokerstars Sport banca il pareggio a 2.95. Passiamo al segno Gol leggermente favorito sul No-Gol. La prima opzione paga @1.90 su ***, mentre scende a 1.89 su LeoVegas e 1.87 su Betfair. Il No-Gol lo troviamo a sua volta a 1.90 su Goldbet, Snai, Better, Betfair e Planetwin. Passiamo all'Over 2.5 che varia fra 2.30 di LeoVegas e 2.00 di Pokerstars Sport. L'Under 2.5 risulta quindi favorito, come dimostrano le lavagne di Snai e Novibet che abbassano la quotazione a 1.67. Fra i possibili primi marcatori, il capitano inglese Kane vale a 5.50 su Sisal, con Raspadori e Scamacca pagati entrambi a 9.50 su ***.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Chiesa

Mancini avvisa: "Bisogna avere sempre voglia di Nazionale, non a mesi alterni"

Le parole di Roberto Mancini in conferenza stampa, prima del match contro l'Inghilterra. Partita che andrà in scena domani

Roberto Mancini è intervenuto in conferenza stampa per commentare la sfida di domani contro l'Inghilterra:

    Dobbiamo ritrovare entusiasmo e in vista di una partita così, non può non essercene. La vittoria dell'Europeo è lì, nel nostro palmares. Viviamo un momento complicato, abbiamo tanti assenti, ma non possiamo stare lì ogni volta a dire cosa ci manca: dobbiamo trovare soluzioni, come abbiamo fatto in passato. La voglia di venire in Nazionale ci serve essere sempre e non a mesi alterni

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Chiesa

- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Chiesa

Nations League, Raspadori fa sorridere Mancini e condanna l'Inghilterra

Lunedì contro l'Ungheria in palio un posto alle final four

Grazie al gol di Giacomo Raspadorila Nazionale di Roberto Mancini piega per 1-0 l'Inghilterra nella quinta giornata della fase a gironi di Nations League.

A San Siro buona prestazione degli azzurri, schierati con il 3-5-2 e autori di una partita piacevole soprattutto nella ripresa. La rete della vittoria al 68' con la firma del centravanti del Napoli, in gol con un destro a giro sul palo più lontano. Un successo che proietta l'Italia a 8 punti nel girone, a -2 dall'Ungheria capolista, vittoriosa a sua volta 1-0 sulla Germania. Lunedì, nell'ultima giornata, azzurri e magiari si giocheranno l'accesso alle final four nello scontro diretto. La Germania resta ferma a 6 punti, mentre l'Inghilterra con 2 punti retrocede in Lega B con un turno di anticipo.

La formazione dell'Italia scesa in campo: (3-5-2) Donnarumma; Acerbi, Bonucci, Toloi; Di Lorenzo, Cristante, Jorginho (89' Frattesi), Barella (63' Pobega), Dimarco (89' Emerson); Raspadori (81' Gabbiadini), Scamacca (63' Gnonto). A disp.: Meret, Vicario, Luiz Felipe, Zerbin, Grifo, Esposito, Bastoni.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Chiesa

Mancini: "Con Immobile tutto ok. Serve più amore per le Nazionali"

Le parole del c.t. azzurro in conferenza stampa

Si sta facendo un gran parlare in queste ore della situazione relativa a Ciro Immobile, che ha lasciato questa mattina il ritiro dell'Italia poco prima della partenza per l'Ungheria nonostante avesse recuperato da un problema fisico. Il commissario tecnico azzurro Roberto Mancini è intervenuto anche riguardo a questo argomento in conferenza stampa, alla vigilia della sfida contro l'Ungheria: "Ciro ha fatto di tutto per recuperare ed è restato fino all'ultimo, poi d'accordo con lo staff medico abbiamo deciso di non rischiare. Sarebbe rimasto volentieri con noi. Nazionali viste come disagi? Questo è un problema che vivono tutti i c.t. durante le stagioni, la cosa davvero importante è che la Nazionale deve essere vista dai calciatori con amore, come qualcosa di assolutamente importante".

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO